La macchina

 

Il ragazzo del video risolve il celebre cubo di rubik in soli 10.56 secondi. Questi “fulmini” in gergo si chiamano “speedcuber”. Per diventarlo occorre una elevata padronanza di regole matematiche che sono alla base della risoluzione di questo rompicapo.Ecco alcuni metodi tratti da wikipedia:”Il più intuitivo metodo risolutivo è il metodo a strati. Consiste nella risoluzione strato per strato. Vi sono 7 steps da effettuare (croce, angoli primo strato, secondo strato, orientamento spigoli, orientamento angoli, permutazione spigoli, permutazione strati). Questo metodo ha il vantaggio di dover memorizzare pochi algoritmi, ma non è adatto per lo speedcubing.Il metodo Fridrich, che prende il nome dalla sua inventrice, Jessica Fridrich, raggruppa secondo-terzo, quarto-quinto, sesto-settimo step del metodo a strati in singoli step.Il metodo Petrus, inventato da Lars Petrus, consta di 7 steps: costruire il cubo 2x2x2, allargarlo a 2x2x3, orientare gli spigoli, completare 2 superfici, posizionare gli angoli, orientare gli angoli, posizionare gli spigoli. Ha il vantaggio di non disfare quasi mai la parte del cubo che si è già costruita, e per questo permette solitamente di risolvere il cubo più velocemente (e con un numero di mosse inferiori) rispetto agli altri metodi.”

Commenti: [ Trackback | RSS 2.0 ]

Lascia un commento »

(will not be published)

XHTML: Puoi usare queste tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>