Miglior hosting

miglior-hosting

Una delle domande che si sentono più frequentemente nei forum dedicati ai webmasters è: ”qual è il miglior servizio di hosting?”. Impossibile rispondere oggettivamente, l’offerta con il passare degli anni è diventata sempre più ampia ed eterogenea, chi è alle prime armi rischia di perdersi facilmente nella giungla delle offerte. Non esiste l’hosting migliore in assoluto, esiste l’hosting adatto a te. La cosa che è importante sottolineare fin da subito è questa: prima di buttarvi nella mischia pensate bene alle vostre esigenze, agli strumenti che vi servono e soprattutto al livello di qualità che vi aspettate dal servizio.

In particolare è bene porsi subito queste domande:

Hosting Windows o Hosting Linux?

I vantaggi che offre Linux sono notevoli, se non avete esigenze particolari (asp) è senza dubbio la scelta migliore.

Di quanto spazio su disco ho bisogno?

Ormai anche gli hosting economici offrono ai clienti almeno 10Gb di spazio per i propri file, una quantità più che sufficiente per gli usi comuni.

Voglio i domini di terzo livello?

Se la risposta è positiva vi consiglierei di evitare Aruba, i domini di terzo livello (molto utili per il SEO) non sono inclusi nel pacchetto base, vanno acquistati separatamente (+5€).

Quanto traffico genera il mio sito?

Considerate che un sito appena aperto genera pochissimo traffico, va benissimo anche un hosting da 1$ al mese, al superamento dei 15Gb di banda mensile vi conviene iniziare a cercare un hosting serio.

Ho bisogno dei database?Quanti?

Se volete andare oltre il classico sito statico in html avrete bisogno dei database mysql, cercate di capire bene la dimensione massima consentita e quanti ve ne offre il servizio.

Quanti domini intendo utilizzare?

Il mio sito deve necessariamente essere sul territorio italiano?

Avere un sito sul territorio italiano vuol dire avere tempi di risposta migliori nel caricamento delle pagine, i vantaggi finiscono qui. Gli hosting esteri spesso offrono servizi migliori a costi minori.

Qualità del servizio?

Qui bisogna essere molto chiari: se volete un sito sempre up state alla larga dagli hosting economici. Non è possibile pretendere il 99,9% di up-time spendendo meno di 5€ al mese, numerose offerte la promettono ma la realtà è cosa ben diversa dalla teoria. Discorso a parte l’assistenza, hosting come Aruba e 3ix.org non brillano per tempi di risposta, aspettare 24 ore per un ticket non è il massimo.

Ecco in breve le mie esperienze personali:

Aruba: ottima scelta per chi inizia ad affermare la propria presenza sul web, è italiano e si può dire che abbia un buon rapporto qualità/prezzo, purtroppo molte cose non sono incluse nel pacchetto base e l’acquisto fa lievitare parecchio il costo iniziale.  L’assistenza non è il massimo, la stabilità è accettabile.

3ix.org: uno tra i più economici (1$ al mese), numerose funzionalità incluse (cpanel + domini terzo livello), 20Gb di banda al mese e 10Gb di spazio storage, 2 database mysql(dimensione massima 50 Mb), frequenti down, assistenza tecnica disastrosa.

Webhostingpad.com: per 4$ offre banda illimitata(100Gb), dominio gratis per sempre, database illimitati, domini illimitati sullo stesso spazio (20). La stabilità è buona e l’assistenza in genere risponde nel giro di alcune decine di minuti.

Dreamhost: è l’hosting che si consiglia quando il sito raggiunge un buon livello di traffico (superiore a 50Gb al mese), la banda e lo spazio su disco aumentano con il passare dei mesi. I down sono rari e i ticket vengono evasi in tempi brevi (anche qui alcune decine di minuti), il tutto ad un costo di 11$ al mese (che scende fino a 6$ se decidete di pagate 10 anni in anticipo).

Commenti: [ Trackback | RSS 2.0 ]

  • FulviaLeopardi scrive:

    Quanti domini intendo utilizzare?
    non hai risposto 😉

    • Laura scrive:

      Ciao.
      Proprio quello che cercavo: una guida all’hosting migliore.

      Premesso che sono una giurista (non esperta di linguaggi come html) e non ho mai costruito un sito in vita mia, è da qualche giorno che girovago per il web per apprendere almeno le nozioni fondamentali.
      Intendo aprire un sito (.it) e vorrei avere il piacere di gestirmelo da sola.
      Non essendo affatto pratica, sono attirata da siti americani come webhost4life o godaddy, che danno la possibilità di installare i CMS (joomla, wordpress ecc…) con un click.
      D’altra parte sono spaventata dalla lentezza che potrebbe avere il mio sito su hosting americani e temo di avere problemi con aruba…
      Non conosci qualche hosting europeo che faccia al caso mio? Ovvero che unisca la velocità di caricamento delle pagine alla possibilità di gestire e installare facilmente CMS (anche senza conoscenze di particolari linguaggi o doti informatiche?).

      Grazie e ciao,
      Laura

  • mIGLIOR hosting scrive:

    Su MigliorHosting potete visionare tutti i migliori hosting con relative review da èarte degli utenti.

  • […] dominio (a scelta tra com/net/org) e relativo spazio web. Questo hosting è a mio avviso uno dei migliori sotto il profilo qualità/prezzo: banda e spazio su disco che aumentano ogni mese, possibilità di […]

  • Gianni scrive:

    Ottimo post e ottima introduzione all’argomento.
    Confermo assolutamente che non è possibile fare una classifica dei servizi di hosting.

    Bisogna sapere cosa si vuole, cosa si cerca e occorre considerare un’infinità di parametri.
    Lo stesso servizio che va bene per un webmaster può essere disastroso per un altro.

    Mi permetto di segnalarvi una guida completa scritta da professionisti del web per riuscire ad orientarsi e a valutare le caratteristiche dell’hosting prima di effettuare una scelta. Qualunque essa sia.

    Buon lavoro!

  • Ciao, grazie delle informazioni!

    Un ottimo post con domanda e risposta… una vera FAQ.
    Comunque hai ragione, un mio collega ha cambiato da windows a linux, diceva che aveva sempre problemi col sitemap del suo sito che faceva andare a palla il processore.

    Ma la cosa importante secondo me è leggere sempre il contratto prima di pagare…

  • La maggior parte degli hosting stranieri oramai offre dai 1500 giga… quasi impossibile arrivare a 1000 giga a casa, figuriamoci in un sito…

  • miglior hosting scrive:

    Ottima guida. Avete a mio avviso puntato poco il dito sul supporto, che è una cosa importantissima in un servizio di hosting. Se hai un problema un buon supporto ti aiuterà a risolverlo nel modo più veloce possibile, e questo è un grosso punto a favore per coloro che si impegnano a fornire un supporto via email veloce, ed addirittura un supporto telefonico gratuito.
    Io consiglio sempre ai miei utenti di contattare il supporto prima di acquistare, per capire l’effettiva velocità di risposta del servizio a cui si è interessati.

  • Marcello scrive:

    Ciao, vorrei acquistare il piano base di questo sito http://xlogic.org/piani-hosting.html , cosa nè pensate?

    • andrea scrive:

      Ciao,
      Ho acquistato il Piano Base da 36 € su Xlogic, e devo dire che mi sto trovando veramente bene!!!
      secondo me è conveniente anche come prezzo…. e poi è veloce!!! anche 2 miei amici si sono iscritti sul mio consiglio e sono soddisfatti!! te lo consiglio vivamente…

    • Bruna scrive:

      Ciao Marcello,

      Navigando sul Web mi sono accorto di Xlogic.org e inizialmente ho preso lo spazio free (250 Mega se non erro) e mi sono trovato veramente bene…. poi ho deciso di ampliare la mia attività e quindi ho acquistato il piano Base da € 36 che offre 2gb di spazio e 50gb di traffico mensile…. Ma la cosa più positiva è che ha una velocità di caricamento stratosferica!!!! inoltre ha Softacolous, un programma che permettere di creare con un semplice click Blog, Forum, Social Network ecc ecc…..

      Te lo consiglio vivamente…. poi se devi registrarti apprestati che da quanto ho visto c’è una promozione per il mese di Marzo!!! a saperlo prima avrei aspettato anch’io eheheh :)

      Ciao!!!

    • Bruna scrive:

      ops ho sbagliato il nome… Sono Bruno non Bruna!!! :)

      Ciao!!

Lascia un commento »

(will not be published)

XHTML: Puoi usare queste tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>