Software per conservare le password di tutti gli account in un file

software-conservare-password-account-file

Conservare tutte le proprie password in un luogo che sia sicuro e al tempo stesso accessibile è un problema antico che si trascina praticamente dalla nascita del codice binario. Oggi con il moltiplicarsi dei servizi on-line e l’accumularsi degli account il problema ha acquisito maggiore centralità ed è diventato essenziale. Dato che nessuno è in grado di ricordarsi tutte le password (e username) a memoria si rende necessario l’aiuto di un software in grado di memorizzarle in maniera facile e sicura. In questo campo infatti sono moltissimi gli errori e le ingenuità che possono portare a conseguenze disastrose.

In particolare i comportamenti da evitare assolutamente sono:

  • Utilizzare le stesse password sempre per tutti gli account. In questo caso basta compromettere uno dei servizi ai quali vi siete registrati per avere il controllo totale della vostra vita sul web, è il caso peggiore. Ogni servizio deve avere la sua password, la password di ogni servizio dovrebbe essere cambiata almeno ogni 3 mesi.
  • Tenere le password nella casella di posta. Le mail con i dati personali e le password vanno cancellate il prima possibile, la casella non è un buon posto per conservarli.
  • Tenere le password in un file di testo all’interno del pc.
  • Scriverle sopra un pezzo di carta.

I dati di accesso vanno trattati con la massima attenzione ed è qui che entra in gioco KeePass. Questo software freeware (quindi totalmente gratuito) è leggerissimo e non ha bisogno nemmeno di essere installato. Al primo utilizzo potrete creare un file con estensione .kdb all’interno del quale memorizzerete tutte le vostre password. Il file naturalmente è criptato (256-bit) e si apre soltanto dopo aver digitato la master password. Ogni volta che avrete bisogno delle “chiavi” basterà aprire KeePass, digitare la master password e copiare negli appunti le stringhe che vi servono (i caratteri non saranno mai visibili sul video). A questo punto avrete dieci secondi per incollare la vostra password dove volete, allo scadere del tempo il contenuto degli appunti verrà cancellato automaticamente.

Perché usare Keepass conviene:  

  • è sicuro
  • non dovete registrarvi da nessuna parte
  • è gratis e open source
  • non dovete installare nulla
  • potete utilizzarlo per qualsiasi tipo di password
  • è “portatile” (basta una chiavetta usb) 
  • è facilissimo da usare e funziona su qualsiasi configurazione
  • può essere utilizzato da più utenti
  • potete esportare il vosto file con le password nei seguenti formati: TXT, HTML, XML e CSV
  • viene tradotto anche in italiano

Personalmente utilizzo questo software da alcuni mesi e lo ritengo uno dei migliori password manager in circolazione.

Commenti: [ Trackback | RSS 2.0 ]

Lascia un commento »

(will not be published)

XHTML: Puoi usare queste tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>